opentoscana,

  • Il Comune di Livorno, accogliendo un'idea progettuale proveniente da cittadini e associazioni livornesi, ha avviato il processo partecipativo “Il futuro è dietro la porta! (a Mare)” diretto alla formulazione di strategie e progetti operativi per lo sviluppo dell’area della Porta a Mare ed i vicini quartieri Borgo Cappuccini, Borgo San Jacopo e San Jacopo in Acquaviva. 

    Se vuoi partecipare compila lascheda di iscrizione e contribuisci al futuro della nostra città!

    Per maggiori informazioni: http://open.toscana.it/web/livornoportamare/home

    Visita la pagina facebook: https://www.facebook.com/portamare

     

     
  • Nell'ambito  del Progetto partecipativo “Il futuro è dietro la Porta!  (a Mare)”, avviato dal Comune di Livorno al fine di formulare di strategie per lo sviluppo dell’area della Porta a Mare ed i vicini quartieri,Sabato 21 marzo 2015 dalle 10,30 è prevista la prima “Camminata di quartiere” che attraverserà Borgo San Jacopo e San Jacopo in Acquaviva (vedi mappa).

    Alla camminata sono invitati tutti i cittadini che avranno la possibilità di raccontare agli accompagnatori i problemi e i fatti legati ai due quartieri, in modo da fornire elementi importantissimi per ricostruire un quadro preciso di questa area della città di Livorno.

    Vi aspettiamo!

    Luogo di ritrovo: Piazza San Jacopo in Acquaviva (Baracchina Bianca)

    Giorno:  Sabato 21 marzo ’15

    Orario di partenza:  10.30

    Orario di arrivo:  12.00-12.30 Piazza San Jacopo in Acquaviva

    Lunghezza del tracciato: 3,5 Km (tempo stimato h. 1,30)

    In caso di pioggia la camminata sarà rimandata

  • Il futuro è dietro la Porta (a Mare)”: sabato 28 marzo 2015 dalle 10.00 è prevista la seconda “camminata di quartiere” che attraverserà Borgo dei Cappuccini e i “nuovi” insediamenti di Porta a Mare

    Alla camminata sono invitati tutti i cittadini che avranno la possibilità di raccontare agli accompagnatori i problemi e i fatti legati ai due quartieri, in modo da fornire idee e proposte per migliorare la qualità della vita e rilanciare questa importante area della città di Livorno.