partecipazione,

  • Il Comune di Livorno, accogliendo un'idea progettuale proveniente da cittadini e associazioni livornesi, ha avviato il processo partecipativo “Il futuro è dietro la porta! (a Mare)” diretto alla formulazione di strategie e progetti operativi per lo sviluppo dell’area della Porta a Mare ed i vicini quartieri Borgo Cappuccini, Borgo San Jacopo e San Jacopo in Acquaviva. 

    Se vuoi partecipare compila lascheda di iscrizione e contribuisci al futuro della nostra città!

    Per maggiori informazioni: http://open.toscana.it/web/livornoportamare/home

    Visita la pagina facebook: https://www.facebook.com/portamare

     

     
  • Nell'ambito  del Progetto partecipativo “Il futuro è dietro la Porta!  (a Mare)”, avviato dal Comune di Livorno al fine di formulare di strategie per lo sviluppo dell’area della Porta a Mare ed i vicini quartieri,Sabato 21 marzo 2015 dalle 10,30 è prevista la prima “Camminata di quartiere” che attraverserà Borgo San Jacopo e San Jacopo in Acquaviva (vedi mappa).

    Alla camminata sono invitati tutti i cittadini che avranno la possibilità di raccontare agli accompagnatori i problemi e i fatti legati ai due quartieri, in modo da fornire elementi importantissimi per ricostruire un quadro preciso di questa area della città di Livorno.

    Vi aspettiamo!

    Luogo di ritrovo: Piazza San Jacopo in Acquaviva (Baracchina Bianca)

    Giorno:  Sabato 21 marzo ’15

    Orario di partenza:  10.30

    Orario di arrivo:  12.00-12.30 Piazza San Jacopo in Acquaviva

    Lunghezza del tracciato: 3,5 Km (tempo stimato h. 1,30)

    In caso di pioggia la camminata sarà rimandata

  • Il futuro è dietro la Porta (a Mare)”: sabato 28 marzo 2015 dalle 10.00 è prevista la seconda “camminata di quartiere” che attraverserà Borgo dei Cappuccini e i “nuovi” insediamenti di Porta a Mare

    Alla camminata sono invitati tutti i cittadini che avranno la possibilità di raccontare agli accompagnatori i problemi e i fatti legati ai due quartieri, in modo da fornire idee e proposte per migliorare la qualità della vita e rilanciare questa importante area della città di Livorno.

  • Portale Terzo SettoreIl 30 giugno è scaduto il termine per la revisione annuale dell’iscrizione al Registro Regionale del Volontariato.

    E’ una scadenza importante perché consente alla Pubblica Amministrazione di monitorare e aggiornare la situazione di un settore in continua evoluzione e sempre più cruciale nella definizione delle politiche pubbliche.
    Ma è anche una scadenza vissuta da molte associazioni come un mero adempimento burocratico, che non porta benefici percepibili. Se per le associazioni la revisione annuale viene vissuta come una delle tante scocciature burocratiche, per l’Ufficio che deve gestire gli albi spesso rappresenta un peso insostenibile, che paralizza l’attività per intere settimane, sommergendolo di pratiche cartacee.

    Con la riforma della Province, la Regione Toscana ha trasferito la competenza ai Comuni capoluogo, che si troveranno quindi a gestire questo complicato processo amministrativo senza la certezza di risorse e di personale. Sarà quindi molto importante cercare di ottimizzare il processo, avvalendosi dell'unico software che attualmente consente una gestione integrata del procedimento di iscrizione e revisione annuale dei tre registri previsti dalla normativa (volontariato, cooperazione sociale, promozione sociale).